Menu

WebcamLa nostra pagina Facebook

Incontro UVAI in STV

  • Letto 1519 volte

Trieste è candidata a ospitare il Campionato mondiale di Altura 2017.

 

La notizia è stata data nella sede della STV durante un incontro molto tecnico fra esponenti di alto livello FIV, UVAI e ORC e armatori. Sono intervenuti Bruno Finzi, Paolo Massarini e Nicola Sironi (Board mondiale dell’ORC), Fabrizio Gagliardi consigliere FIV Altomare, Francesco Siculiana Presidente UVAI con il Direttore tecnico Riccardo Provini. Ai graditi ospiti hanno rivolto un saluto Marina Simoni presidente della XIII Zona FIV e Fabio Zlatich Presidente della STV.

Non c’è ancora niente di ufficiale, ma il fatto che della “ciliegina sulla torta” – come l’ha chiamata Paolo Massarini – si sia parlato da un pulpito così importante significa che la sfida lanciata dalla Simoni è stata accolta con il massimo favore. Gli italiani che rappresentano il mondo ORC si sono augurati che il Campionato possa svolgersi in Italia e pertanto il loro appoggio è scontato. Il “giorno zero” può essere considerato come il punto di partenza per una serie di strettissimi contatti con il mondo della vela triestino per arrivare alla scelta definitiva che sarà fatta in novembre di quest’anno.

Ovviamente, i parametri ritenuti fondamentali da una candidata sono fra l’altro la possibilità di ospitare una flotta, di avere una rappresentanza straniera all’interno del Campionato, le condizioni meteo, una località che disponga di un aeroporto o abbia comunque la possibilità di accedervi facilmente, un porto o un marina che abbia spazi per barche,  furgoni e container, nonché strutture adeguate per il Comitato di regata, per i Giudici, per gli Ufficiali di regata, per gli stazzatori. E su questi punti ci sembra che Trieste abbia le carte più che in regola.

Dopo che la Simoni ha ringraziato Massarini per l’interessamento, ha preso la parola Roberto Sponza come rappresentante dello Yacht Club Porto San Rocco. Sponza, ricordata l’organizzazione dei Campionati italiani di Altura del 2003 e del 2011, ha chiesto se poteva pesare sulla decisione finale una estensione della collaborazione a un club sloveno dal momento  che noi spesso utilizziamo le acque del Paese confinante che garantiscono condizioni meteo migliori che non nella parte del golfo più vicina a Trieste.

Per quanto riguarda le Nazioni estere, Sponza ha ricordato che essendo la nostra zona di confine abbiamo quasi certa la presenza di almeno sei Paesi: Croazia, Slovenia, Slovacchia, Austria, Germania, e naturalmente Italia.

Nel corso dell’incontro agli armatori e agli interessati alla vela agonistica di altura sono stati illustrati i sistemi di stazza ORC, e l’evoluzione e applicazione del Sistema (Finzi); cosa cambia nella Stazza ORC 2015 (Sironi); Grandi Eventi ORC 2015 e prospettive future (Massarini); anticipazioni sulla Normativa federale per la vela d’altura 2015 (Gagliardi e Siculiana); anticipazioni sul Regolamento IRC 2015 (Provini). 

Ultima modifica Lunedì, 19 Gennaio 2015 07:51
Altro in questa categoria: « Quote sociali 2015 Ringraziamento soci »

Instagram

Twitter

RT @abollis: #Trieste il golfo sotto bora Vero spettacolo https://t.co/lbDRWPmUKS
RT @giornalevela: Statevene a casa e non fate come questi sprovveduti https://t.co/jIBLHZxoc6 https://t.co/hfNCS251xV
RT @giornalevela: La veleria Zaoli Sails sta lavorando sodo per aiutare l'ospedale di Sanremo, 1000 mascherine già consegnate ieri, ecco ch…
RT @giornalevela: La vela si adegua all'emergenza Covid19 e chiude i battenti, cancellando o rinviando tutti gli eventi nazionali o interna…
Annullato il Trofeo Bongo e le Regate di apertura del 28 e 29 marzo per contenere #COVID19
Permetto l'uso dei cookie per una fruizione completa di questo sito.