Menu

WebcamLa nostra pagina Facebook

Cari soci, vi scrivo... In evidenza

  • Letto 165 volte

Cari soci,

mi sento in dovere di scrivere a tutti in questo particolare momento non previsto e non prevedibile che assomiglia più ad un brutto sogno o ad un film di fantascienza che alla realtà che ci aspettavamo.

 

Nella quasi centenaria storia della nostra associazione abbiamo affrontato guerre, occupazioni straniere, numerosi cambi di bandiera, inondazioni e difficoltà di tutti i tipi, ma questa si prospetta come una situazione sicuramente inedita, come lo è per l’intera nostra società.

 

Sono convinto che siamo tutti concentrati sul modo migliore di affrontare questo lungo periodo complicato dove la salvaguardia della salute e del lavoro stanno certamente al primo posto dei nostri pensieri e quindi lo sport della vela, le regate sospese, la nostra sede chiusa non sono certamente un grande sacrificio in confronto a tutto il resto.

 

Sento tuttavia il bisogno di testimoniare la mia vicinanza a tutti voi e alle vostre famiglie con affetto e senza retorica.

 

La STV rimane a casa, ma anche da casa i nostri atleti continuano ad essere seguiti costantemente dagli allenatori e sempre da casa vi teniamo aggiornati attraverso il nostro sito e i canali social.

 

La nostra Matilda Distefano è stata scelta dalla FIV tra i 18 velisti italiani che, rispettando le opportune condizioni di totale sicurezza, potranno allenarsi in vista delle Olimpiadi di Tokio che sono state rinviate al 2021, così come il nostro allenatore dei Laser Alessio Spadoni.

 

Al momento non siamo in grado di sapere quando torneremo a frequentare la nostra sede, né quando potremo disputare le regate programmate per quest’anno. Gli appuntamenti di marzo e aprile sono stati tutti cancellati, compreso il Trofeo Barbanera riservato agli Snipe previsto per il 25 aprile. Uno storico appuntamento che con entusiasmo avevamo voluto riprendere e rilanciare con una nuova formula.

 

Cari soci ci sarà tutto il tempo per ricominciare e riprendere le nostre sfide, per il momento occupiamoci di fare al meglio la nostra parte.

Come facciamo in mare, il rispetto delle regole non è un’opzione ma un dovere, rispettiamo quindi  le regole per la sicurezza nostra e dei nostri cari.

 

Arrivederci a presto,

Marco Penso

Ultima modifica Mercoledì, 01 Aprile 2020 15:01

Instagram

Twitter

Verso la Fase 2: come si riorganizza la Vela https://t.co/3hqUAMNyKM
La #STV saluta Arrigo Petronio maestro d’ascia che a Pirano e poi a #Trieste ha realizzato meravigliose imbarcazioni https://t.co/xxJxe2HB9k
RT @abollis: #Trieste il golfo sotto bora Vero spettacolo https://t.co/lbDRWPmUKS
RT @giornalevela: Statevene a casa e non fate come questi sprovveduti https://t.co/jIBLHZxoc6 https://t.co/hfNCS251xV
RT @giornalevela: La veleria Zaoli Sails sta lavorando sodo per aiutare l'ospedale di Sanremo, 1000 mascherine già consegnate ieri, ecco ch…
Permetto l'uso dei cookie per una fruizione completa di questo sito.